Il manifesto di un prude*

Oggi si parlava di asessualità, che è un tema che cerco di esplorare da anni, a livello narrativo – in modi più o meno aperti a seconda dei personaggi e del periodo della mia vita in cui ho iniziato ad affrontarli – ma di cui non ho (ancora) parlato diffusamente dal punto di vista personale e generico, perché fare coming-out è sempre un po’ spaventoso e a maggior ragione quando si tratta di un argomento complesso e contraddittorio come questo. Ma ecco. Dato che l’ho sostanzialmente fatto, questa mattina, e che è una settimana che lavoro sulla Rosa e che penso a quanto è stata importante per me, proprio per questo, e quanto voglio che lo diventi ancora di più nel futuro, ho deciso di smettere di rimandare all’infinito e cominciare ad affrontare le cose quando mi vengono in mente. Senza aspettare per forza che arrivi il momento giusto.

E quindi, anche se forse non interesserà a molti, volevo condividere con voi un autore che ho scoperto da poco e amo moltissimo, Cameron Awkward-Rich, poeta trans afroamericano che, tra i vari temi importanti che affronta, ha anche fornito una delle “dichiarazioni programmatiche” dell’asessualità più belle e commoventi che abbia mai letto.

Purtroppo è solo in inglese, e tra l’altro non sono ancora riuscita a mettere le mani su una versione scritta (indi per cui non ho la più pallida idea di dove vada la punteggiatura), ma il modo in cui lui recita è stupendo – come per tutti i video prodotti da Button Poetry, del resto – ed esilarante e profondissimo e aggiunge sicuramente un livello ulteriore di lettura. È possibile attivare i sottotitoli, se masticate un po’ l’inglese; per chi volesse provare comunque ma non si sentisse all’altezza, ho tentato di improvvisare una traduzione “d’ufficio” (anche se tradurre poesia è sempre stato il mio incubo) che potrebbe essere utile per accompagnare la visione. Ma che ecco. Non si sostituisce per niente. *rolls* Perché ci sono poeti che recitano le loro poesie. E ci sono poeti in cui la recitazione stessa – la performance – è parte integrante della bellezza, insostituibile, e Cameron Awkward-Rich è senz’altro tra questi.

E nulla. Credo che sia davvero bellissimo. E importante.^^

(Sotto il cut la mia traduzione)

Continua a leggere…

Annunci